Pin It

Pasqua in Grecia - Paskha

In Grecia si festeggia la Pasqua, con i riti greco-ortodossi.
La Quaresima termina con il suono delle campane nella notte di Pasqua e la celebrazione del rito della Resurrezione.

I fedeli si recano in chiesa, che è tenuta al buio, quindi ogni fedele accende nella chiesa la propria candela che porterà a casa ancora accesa.

Dopo giorni di rigoroso digiuno, si pranza con la "soupa mayeritsa" accompagnata da riso alla greca, con le uova colorate di rosso, con il pane pasquale e la tipica "Maghiritsa", una zuppa fatta con le interiore dell'agnello e uova colorate di rosso.

L’origine dell’usanza di regalare uova colorate di rosso è molto antica.

La tradizione racconta che, dopo la Resurrezione di Cristo, Maria di Magdala, la peccatrice redenta, si sia recata a Roma e abbia offerto all’imperatore Tiberio un uovo rosso, dicendogli: "Cristo è risorto".

Il colore rosso acceso delle uova intende ricordare ai fedeli il sangue versato da Cristo per l’espiazione dei loro peccati.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna