Pin It

Tre morti sospette legate alla somministrazione del vaccino Fluad

di Luca Romano*

Allarme vaccino antinfluenzale. Due delle morti sospette legate alla somministrazione del vaccino Fluad, secondo quanto si apprende, sarebbero avvenute in Sicilia ed una in Molise.

L’Aifa ha bloccato l’utilizzo dei due lotti del vaccino in questione. La Novartis, casa farmaceutica che produce il vaccino, "ha piena fiducia nella sicurezza ed efficacia dei propri vaccini anti-influenzali e si è immediatamente adoperata in una revisione preliminare dei lotti di vaccino interessati.

L’esito di tale revisione ha già riconfermato la qualità e la conformità del vaccino Fluad".

Novartis "sta collaborando con le autorità sanitarie per rispondere in merito ai quesiti sollevati".

"I tre eventi ad esito fatale - specifica l'Aifa - hanno avuto esordio entro le 48 ore dalla somministrazione delle dosi dei due lotti". I lotti in questione sono: 142701 e 143301.

L'Agenzia Italiana del Farmaco invita i pazienti che abbiano in casa confezioni del vaccino a verificare sulla confezione il numero di lotto e, se corrispondente a uno di quelli per i quali è stato disposto il divieto di utilizzo, a contattare il proprio medico per la valutazione di un'alternativa vaccinale.

"Se sono passate 48 ore dalla somministrazione non ci sono rischi, se qualcuno dovesse presentare invece dei sintomi entro due giorni deve contattare il proprio medico", ha affermato il segretario della Fimmg, Giacomo Milillo

*www.ilgiornale.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna