Pin It
Multiforme e multifunzionale.

Sono queste le caratteristiche che consentono alla zucca di essere, sì, un cibo che si presta a ricette semplici e gustose, ma anche di trasformarsi, a seconda dell'occasione, in uno strumento utile o in un gioco divertente.

Il Guinness world record raccoglie diversi primati in cui la protagonista assoluta è proprio la zucca, ma anche nel cinema, da Cenerentola a Harry Potter passando per The night before Christmas di Tim Burton ha un ruolo di primo piano.

Ecco la lista delle dieci cose più curiose relative alla zucca.

Music ensemble Dalle preistoriche campane indiane al carimba della tribù indigena dei Nahuas passando per il banjo degli schiavi africani, senza dimenticare alcuni dei tradizionali strumenti cinesi e i primi modelli di maracas, la zucca, grazie alle sue naturali doti di cassa armonica di risonanza e alla consistenza della sua scorza, è, probabilmente, il più "musicale" dei vegetali. E c'è chi, come i componenti della Vienna Vegetable Orchestra's la usa per far risaltare i bassi...

Vino Sulle nostre tavole, probabilmente, non apparirà mai, ma negli Usa, specialmente in occasioni speciali come Natale o per la festa del Ringraziamento non è raro farsene offrire un bicchiere. Certo serve tempo dato che per la preparazione servono almeno 24 ore ed è bene seguire con attenzione la ricetta.

Moneta sonante La generica famiglia cui fanno capo tutte le varietà di zucca, le Cucurbitaceae, ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della popolazione haitiana: nel XIX secolo diventarono addirittura la valuta nazionale, dopo che il governatore Henri Cristophe dichiarò che tutte le zucche sarebbero diventate proprietà dello Stato. Risultato: i soldati raccolsero qualcosa come 227.000 frutti senza che nessun cittadino avesse niente da obiettare. Ancora oggi la moneta haitiana è soprannominata "gourd", cioè zucca.

Decorazioni fai-da-te Non solo Halloween. Per chi ha tempo da dedicare ai piccoli lavoretti casalinghi con finalità decorative è lunghissima la lista delle creazioni che si possono realizzare. Dalla casetta per gli uccellini in cui gli Amish sono maestri, tanto da averne fatto un piccolo business online, al più tradizionale decoupage, dalla ciotola personalizzata alle candele, dai centrotavola alle borsette.

Accessori o souvenir? Chi ama tutto ciò che è naturale deve assolutamente provare a indossare le scarpe fatte di zucca che Melynda Lotven del Missouri sponsorizza e commercializza sul suo sito dove invita i visitatori a personalizzare il loro modello.

Auguri e figli maschi Il koteka, o astuccio penico, è un "accessorio" in zucca essiccata appartenente agli usi di alcune tribù che vivono nella parte occidentale della Nuova Guinea. Gli uomini ne utilizzano ogni volta uno diverso in base a quello che li attende, da una serata mondana a una battuta di caccia. Oltre a indicare il rango sociale di appartenza, il koteka è simbolo di fertilità e prosperità.

Maschera... di bellezza Bastano 4 cucchiai di polpa di zucca, 2 di panna fresca e 3 di miele per realizzare una maschera che aiuta a rendere la pelle morbida facilitando l'eliminazione dei punti neri. Il trattamento per il viso dura una decina di minuti. In alternativa al miele può essere impiegato lo yogurt.

Una prevenzione che costa poco Il suo aspetto così imperfetto, gibboso, non lo lascia supporre a prima vista ma la zucca ha importanti proprietà nutrizionali: intanto nonostante il gusto dolce contiene pochi zuccheri. In compenso, nella sua polpa, abbondano vitamine e minerali. Due studi, uno pubblicato sul Journal of medical food e l'altro sula rivista Chemistry adn Industry, ipotizzano che la zucca abbia addirittura importanti proprietà antidiabetiche.

Integratore Cane e gatto hanno problemi digestivi? Non c'è problema: fidatevi del vostro veterinario se vi suggerisce di aggiungere alle normali pappe del purè di zucca.

Olio di semi di zucca Il suo sapore deciso porta gli chef a utilizzarlo con parsimonia e a mischiarlo con altre tipologie di olio quando si tratta di condire insalate e verdure. In Austria è considerata una vera prelibatezza che fa parte della tradizione culinaria locale: alcuni ristoranti del centro di Vienna ne azzardano l'utilizzo di poche gocce sul gelato di vaniglia.

www.yahoo.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna