Pin It

Il miracolo di San Gennaro si è rinnovato

L'annuncio del cardinale Sepe: "Il sangue si è sciolto"

Per tutta la prossima settimana i fedeli potranno recarsi in Duomo a vedere la teca contenente la sacra ampolla

L'annuncio del cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, è arrivato alle 18.55: "Il sangue di San Gennaro si è sciolto".

La liquefazione del sangue di San Gennaro, ha aggiunto Sepe, è avvenuta quando con il sindaco Luigi de Magistris è stata prelevata l'ampolla dalla cassaforte all'interno del Duomo.

L'annuncio del miracolo, che avviene tradizionalmente tre volte l'anno, è stato dato al termine della tradizionale e solenne processione del Busto del Santo e delle ampolle contenenti il sangue, dal Duomo alla Basilica di Santa Chiara.

La processione si è svolta, come ogni anno il sabato che precede la prima domenica di maggio, in ricordo della traslazione delle reliquie di San Gennaro dal Cimitero posto nell'Agro Marciano, nel territorio di Fuorigrotta, alle Catacombe di Capodimonte, poi denominate, per questa ragione, di San Gennaro.

Si ritiene che il miracolo di maggio sia legato alle fortune dell'Italia.
La processione di maggio è detta anche 'degli infrascati', dalla consuetudine del clero che vi partecipava di proteggersi dal sole coprendosi il capo con corone di fiori.

Per tutta la prossima settimana all'interno del Duomo ogni giorno, dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle 17 alle ore 19, sarà venerata la Teca contenente l'ampolla del sangue di San Gennaro.

Vedi anche: San Gennaro 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna