Frasi per la Befana, divertenti e spiritose, per auguri originali

Oltre a decretare, purtroppo, la fine delle vacanze più lunghe dell’anno, quella della Befana è anche la ricorrenza che, più di tutte, si presta a sfottò ed sms divertenti e irriverenti.

Se non giochi non vinci

Da parecchio tempo, ormai, un poveraccio fa tutte le notti sogni stranissimi, nel quale compare sempre, in qualche modo, il numero 8.

Partecipa a un Gran Premio di Formula 1: la sua vettura ha il numero 8.

Corre nel Giro ciclistico d’Italia: ha la maglia numero 8.

Gioca nella Nazionale di calcio: segna 8 gol.

Il più delle volte però, è un famoso fantino e il suo cavallo è il numero 8.

Una mattina, risvegliandosi, ci pensa su a lungo e pensa che deve essere un segno del destino.

Così prende la storica decisione: nel pomeriggio va all’ippodromo, aspetta l’ottava corsa e punta tutti i suoi risparmi sul cavallo numero 8.

E quello arriva ottavo!...

Su un treno, il controllore rimprovera un viaggiatore:

-Non vi siete accorto che vi trovate in uno scompartimento per non fumatori?

-Ma io non sto fumando!

-Avete in bocca la pipa...

-Beh, ho anche le scarpe ai piedi, eppure non sto camminando!

In Spagna, un turista assiste per la prima volta ad una corrida.

Dopo un po' dice al proprio vicino, uno spagnolo che evidentemente è un competente:

- E' strano come un toro diventi furioso, quando gli agitano una cappa rossa davanti al naso!

- Non è affatto così! - ribatte l'alto. - Sono soltanto le mucche a infuriarsi per questo.

- E allora perchè il toro si incollerisce in quel modo?

- Perché non tollera di essere preso per una mucca.

Misteri quotidiani 

A scuola, la maestra ha parlato delle gioie della famiglia, della felicità che tutti provano al momento di tornare a casa.

Finito il discorsetto, si rivolge al suo migliore allievo e gli chiede: "Quando tuo padre ha terminato la sua giornata di lavoro, dove si affretta ad andare?"

"Eh, signora maestra -risponde il ragazzino- è proprio questo, che la mamma vorrebbe sapere!"