"Sacro Macello di Valtellina" o "Sacro Macello della Valtellina", è una strage operata da un gruppo di fanatici cattolici, avvenuta nella notte tra il 19 e 20 luglio 1620 in un territorio comprendente i paesi di Tirano, Teglio e Sondrio, in Lombardia.

I Martiri Scillitani (o Scilitani) furono 12 martiri cristiani, tra i primi registrati in Nord Africa.

Membri di una comunità cristiana di Scili (Scillum), in Numidia, forse corrispondente a Cillium, oggi Kasserine, in Tunisia), subirono il martirio a Cartagine il 17 luglio 180, venendo decapitati.

L'eccidio di PietransieriPietransieri

E’ stata una strage commessa dai nazisti durante il periodo di occupazione in Italia, avvenuta il 21 novembre 1943 a Pietransieri, oggi frazione del comune di Roccaraso.

Genocidio Armeno

L'espressione Genocidio armeno - talvolta Olocausto degli Armeni o Massacro degli Armeni - si riferisce a due eventi distinti ma legati fra loro: il primo è relativo alla campagna contro gli armeni condotta dal sultano ottomano Abdul-Hamid II negli anni 1894-1896; il secondo è collegato alla deportazione ed eliminazione di armeni negli anni 1915-1916.

Genocidio Greco

Con l'espressione Genocidio Greco si intende l'insieme di azioni violente organizzate ed eseguite tra il 1908 e il 1923 da parte dalle autorità ottomane, il cui risultato fu lo sradicamento dei greci dalle terre rimaste sotto dominio turco.