La Rivoluzione ungherese, nota anche come Insurrezione ungherese o semplicemente Rivolta ungherese del 1056, fu una rivolta anti-sovietica in Ungheria che durò dal 23 ottobre al 10 - 11 novembre 1956.

La rivolta venne repressa dalle truppe sovietiche e fu contrastata dall'ÁVH ungherese (Államvédelmi Hatóság, 'Autorità per la Protezione dello Stato').

Papa Giovanni XXIIIAvvicinare di più la Chiesa alla gente, la gente alla Chiesa

di Mario Setta

L’11 ottobre 1962, verso le otto di sera, in via della Conciliazione, davanti alla basilica di San Pietro, si snoda una processione di migliaia di persone con le torce in mano che confluiscono sulla piazza.

Il potere temporale della Chiesa

L'espressione potere temporale si usa di solito in riferimento al periodo storico in cui il Papa, oltre ad essere sommo pontefice della Chiesa cattolica, è stato anche sovrano dello Stato Pontificio (752-1870).

La firma a Cassibile dell’armistizio

Per la prima volta nel corso della guerra l'Italia continentale viene invasa dalle truppe alleate.

L’inizio del Governo Badoglio

La caduta del fascismo, spesso indicata come 25 luglio 1943 o semplicemente 25 luglio dalla data cui si svolsero i fatti, o anche ordine del giorno Grandi, fu l'avvenimento che diede inizio alla fine del fascismo in Italia.