La fondazione dello Stato nel 1948

di David Harris (*)

Si celebra questa settimana il sessantottesimo anniversario dell’Indipendenza di Israele, e lasciatemelo dire sinceramente: quando si tratta di Israele, mi lascio trascinare dalle passioni.

La città si deve ascoltare per non essere abbandonata

di Fulgenzio Ciccozzi

Nella sala convegni BPER ex Carispaq, venerdì alle 18,00, si è tenuta all’Aquila una conferenza  che ha visto come relatore il cultore di storia aquilana Sandro Zenodocchio.

CattedraleFu un bombardamento durante la seconda guerra mondiale

Avvenne dal 13 febbraio 1945

Fino all'autunno del 1944 la zona di Dresda, in Germania, era rimasta al di fuori del raggio di azione dei bombardieri degli Alleati, ma con l'avvicinamento del fronte la situazione cambiò.

Il trattato di Osimo, firmato il 10 novembre 1975 a Osimo, sancì lo stato di fatto di separazione territoriale venutosi a creare nel Territorio libero di Trieste a seguito del Memorandum di Londra (1954), rendendo definitive le frontiere fra l'Italia e l'allora Jugoslavia.

L’11 ottobre entrava in vigore il Trattato di Osimo

di Francesco Giubilei*

L’accordo, firmato il 10 novembre 1975 nella città marchigiana tra il governo italiano e quello jugoslavo, rendeva definitivo il confine orientale del nostro paese con la Jugoslavia entrando in vigore nel 1977.