Pin It

Il saluto militare 

Il 19 luglio 1588, quando l’Invincibile Armata che il re Filippo II di Spagna aveva inviato contro l’Inghilterra, viene avvistata al largo delle coste inglesi, un corriere a cavallo è immediatamente mandato ad avvertire Francis Drake, il vice ammiraglio della flotta britannica comandata da Charles Howard.

Questi stava giocando alle bocce con i propri ufficiali, dopo aver terminato di cenare.

All’annuncio dell’imminente pericolo, non si scompone minimamente e, rivolgendosi a loro dice: “Signori, prima finiamo la partita, e poi penseremo a battere gli spagnoli".

Le cose sono andate proprio così.

Dopo la memorabile vittoria, la regina Elisabetta I manifesta l’intenzione di decorare personalmente i marinai più coraggiosi. Venutone a conoscenza, Francis Drake ordina ai suoi uomini che, mentre ricevono l’onorificenza, devono proteggersi gli occhi con la mano destra, poiché la bellezza di Sua Maestà è accecante.

E’ questa l’origine del saluto militare tutt’ora in uso.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna