Il terremoto di Casamicciola fu un sisma che colpì l'omonima località dell'isola d'Ischia e i territori circostanti, alle ore 21:30 del 28 luglio 1883.

Terremoto di Umbria e Marche del 1997

Il 26 settembre 1997 alle ore 2:33 una prima scossa di terremoto di magnitudo 5.5 (Maw), VIII grado della scala Mercalli, colpì una vasta area dell’Italia centrale, localizzata lungo l’asse della dorsale montuosa degli Appennini, tra Umbria e Marche.

Il terremoto di Diano Marina del 1887

Il 23 febbraio 1887 il terremoto di Diano Marina colpì la località e i dintorni, con danni estesi ancora a zone distanti dall'epicentro.

È stato il sisma più disastroso mai avvenuto in Liguria.

Il terremoto del Friuli del 1976 fu un sisma di magnitudo 6.4 della scala Richter che colpì il Friuli, e i territori circostanti, alle ore 21:00:12 del 6 maggio 1976, con ulteriori scosse l'11 e 15 settembre.

La zona più colpita fu quella a nord di Udine.

Il terremoto del Belice del 1968 fu un violento evento sismico, di magnitudo momento 6,1, che nella notte tra il 14 e il 15 gennaio 1968 colpì una vasta area della Sicilia occidentale, la Valle del Belice, compresa tra la Provincia di Trapani, quella di Agrigento e quella di Palermo.