La tragedia del Gleno

La diga del Gleno era uno sbarramento sul torrente Gleno che il 1º dicembre del 1923 crollò, causando un'immane tragedia che sconvolse la Valle di Scalve in provincia di Bergamo (dove distrusse Bueggio, Dezzo di Azzone e alcune centrali elettriche in zona) e la Val Camonica in provincia di Brescia (in cui colpì Gorzone, Corna e Darfo).

La valanga di Rigopiano

E’ un evento verificatosi il 18 gennaio 2017 presso l'omonima località situata nel comune di Farindola, in Abruzzo.

Il disastro ferroviario di Voghera è considerato uno tra gli incidenti più gravi nella storia delle ferrovie italiane.

È avvenuto sul terzo binario della stazione di Voghera, la notte del 31 maggio 1962.

Vi persero la vita 64 persone e 58 rimasero ferite gravemente.

Ricordare l’importanza di combattere abusi su lavoro e di genere

di Geremia Mancini

Nella notte tra il 18 e 19 settembre 1882 in una Filanda di Alba si verificò una tragedia, causata da una probabile fuga di gas, che causò la morte di 12 donne, nella realtà molte appena bambine (la più piccola di soli 9 anni), tutte provenienti da Cavallermaggiore.

Disastro ferroviario della Fiumarella

L'incidente ferroviario della Fiumarella è il gravissimo incidente avvenuto il 23 dicembre 1961 sulla ferrovia Cosenza-Catanzaro, nella immediata periferia di Catanzaro, e che causò la morte di 71 passeggeri.