Tra riti e storia della benedizione

Ricostruzione storiografica di Elisabetta Mancinelli   email  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La tradizione religiosa ha sempre considerato l'uovo come il simbolo del dischiudersi della vita nella stagione di primavera quando la natura si ridesta e si rinnova.

La celebrazione del Venerdì Santo

Si svolge il Venerdì Santo

La triste e dolorosa vicenda della Passione di Cristo ha ispirato da sempre la pietà popolare a riproporne i vari momenti con manifestazioni di grande suggestione come le processioni in cui si rivisitano i vari episodi della Via Crucis - o in cui Gesù Morto viene condotto al sepolcro - e le rappresentazioni degli ultimi, drammatici istanti che precedono la sua morte sulla croce.

Processione delle tre Madonne o Festa della Pace

Si svolge a San Donato di Tagliacozzo il lunedì in Albis

La cerimonia, documentata già nel1637 in una visita pastorale del Vescovo dei Marsi Lorenzo Massimi, si svolge il Lunedì in Albis e consiste nell’incontro di tre processioni provenienti da San Donato, Poggio Filippo e Gallo.

Processione delle tre Madonne o Festa della Pace

Si svolge a San Donato di Tagliacozzo il lunedì in Albis

La cerimonia, documentata già nel1637 in una visita pastorale del Vescovo dei Marsi Lorenzo Massimi, si svolge il Lunedì in Albis e consiste nell’incontro di tre processioni provenienti da San Donato, Poggio Filippo e Gallo.

La cerimonia della Resuscete

Si svolge la domenica di Pasqua

Resuscete, è il termine dialettale che a Pratola Peligna indica non il momento della Resurrezione, ma l'incontro tra Gesù risorto e sua Madre.

Vi prendono parte solo le statue dei due personaggi, il Cristo è una scultura lignea policroma del '700, mentre la Madonna, anch'essa settecentesca, è una statua vestita con un prezioso abito azzurro e bianco ricamato d'oro, corona, parrucca a boccoli e un mazzo di fiori nella mano destra.