La cerimonia della Resuscete

Si svolge la domenica di Pasqua

Resuscete, è il termine dialettale che a Pratola Peligna indica non il momento della Resurrezione, ma l'incontro tra Gesù risorto e sua Madre.

Vi prendono parte solo le statue dei due personaggi, il Cristo è una scultura lignea policroma del '700, mentre la Madonna, anch'essa settecentesca, è una statua vestita con un prezioso abito azzurro e bianco ricamato d'oro, corona, parrucca a boccoli e un mazzo di fiori nella mano destra.

La cerimonia della Passione vivente

Si svolge il Sabato Santo

E' una manifestazione rievocativa nata da una decina di anni su iniziativa dell'Associazione "Antologia" che si occupa dell'intero svolgimento dell'evento ormai divenuto un appuntamento centrale nell'ambito dei numerosi riti religiosi di Barrea, capace di richiamare centinaia di visitatori attratti da questa spettacolare ricostruzione della vicenda del Cristo nei suoi momenti più tragici, fino alla morte in croce.

Il rito della Desolata

Si svolge il Venerdì Santo

A Magliano dei Marsi il Venerdì Santo prevede numerose manifestazioni: alle ore 15,00 si celebra la "Messa Pazza", così definita perché non è annunciata dal suono delle campane, non c'è il coro e non si celebra l'Eucarestia; segue la processione del Cristo Morto e la sera, alle ore 21,00, nella chiesa di Santa Lucia ha inizio il rito della "Desolata" con commossa e sentita partecipazione della comunità maglianese.

Processione della "Desolata"

Si svolge il Sabato Santo

Singolare e straordinaria la Processione della "Desolata" che si svolge a Pescasseroli ogni anno all'alba del Sabato Santo.

Il rito, di origini antichissime, si sviluppò nel V secolo e vede le donne uniche protagoniste insieme alla Vergine Maria di una manifestazione di religiosità popolare tanto da trovare ancora oggi una sua ragion d'essere.

Processione del Venerdì Santo

Si svolge la sera del Venerdì Santo

Scriveva Niccolò Toppi nel  XVII sec.: “Fa la Compagnia della Pietà che in questa (N.: chiesa della SS. Annunziata) è situata una devota e solenne processione la sera del venerdì Santo detta il Funerale del Signore portando su una bara un Cristo morto schiodato di Croce con i misteri della sua passione”.