Pin It

Festa in onore di Sant'Antonio e di Santa Petronilla

Si celebrano il 30 e il 31 maggio

I festeggiamenti in onore dei Santi protettori di Acciano hanno inizio la sera del 29 maggio con la celebrazione della novena a Santa Petronilla.

Il 30 mattina, alle ore 8,00, si apre la festa con uno sparo a cui segue il giro della banda tra le strade del piccolo borgo.

Alle ore 10,30, ad opera dell’Amministrazione Comunale, si procede alla deposizione della corona al monumento dei caduti.

Di seguito si dà inizio ad una solenne funzione nella chiesa patronale dei SS. Pietro e Lorenzo, che ha termine con una imponente processione che si snoda per le vie del paese e che si ferma su Viale Italia per lasciare spazio ad un meraviglioso gioco di fuochi di artificio.

Nel tardo pomeriggio una seconda processione parte dalla stessa chiesa e si dirige alla volta del Santuario di Santa Petronilla dove si officia una Messa Vespertina in onore della Santa.

Al termine della funzione la statua viene riportata in paese dalle donne che durante il percorso intonano l’inno sacro a Lei dedicato.

La giornata termina con giochi, lotterie e balli di gruppo.

Il 31 mattina, sempre alle ore 8,00, si rinnova lo sparo e il giro della banda per il paese.

Alle ore 10,30 ha luogo la celebrazione della Messa Solenne in onore della Protettrice, a cui partecipa anche una folta rappresentanza di Paterno, con cui Acciano è gemellata dal 1998.

Al termine della funzione dalla chiesa esce la solenne processione che si dirige nuovamente al Santuario.

La statua della Santa viene di nuovo scortata dalle donne che, dopo lunghe preghiere e una particolare benedizione, la lasciano lì, in attesa dell’anno successivo.

La conclusione della giornata è allietata dalle note dell’orchestra e da giochi in piazza che si concludono con lo spettacolo pirotecnico.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna