Pin It

La festa di Sant’Antonio Abate

Si celebra il 17 gennaio

Anche a Fontecchio permane l’antica consuetudine per la festa di Sant’Antonio Abate, di famiglie del “pane benedetto“ e del “lummitto“ di maiale, che conserva simbolicamente   il senso di solidarietà sociale  e appartenenza comune tra tutti  gli abitanti del paese.

La mattina del 17 ha luogo una processione religiosa e, durante il pomeriggio, carri allegorici procedono per le strade: maschere con le corna ,che rappresentano i diavoli tentatori del santo, si aggirano per il paese secondo la tradizione che vuole  che, nella solitudine del deserto,  egli fosse tentato più volte da Satana che gli si presentò sotto varie forme e sembianze.

Il corteo si scioglie a Piazza del Popolo dove enormi cataste di legno: “I fuochi” “ focaroni” o “ focaroni” vengono accesi per scaldare e illuminare  gli astanti.

Vedi anche: Fontecchio Story; Sant’Antonio Abate

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna