Pin It

Festa in onore della Madonna delle Grazie e di San Rocco

Si celebra la prima domenica di settembre, nel 2014 il giorno 7

A Monteodorisio si lega uno dei Santuari mariani più noti della regione, che ancora oggi richiama numerosi pellegrini di varia provenienza.

Il culto della Madonna delle Grazie si intensificò nel 1886, quando dalle mura della chiesa preesistente zampillò prodigiosamente un'acqua miracolosa che provocava la guarigione di quanti la bevevano.

Tanti sono i segni materiali e immateriali ancora leggibili dell'intensa devozione verso la Vergine. La prima domenica di settembre si celebra il suo giorno festivo, ma già dal sabato l'atmosfera è impregnata di gioia e sacralità per omaggiare San Rocco, il santo pellegrino protettore contro la peste e ogni male fisico.

Dalle ore 8,00 la città viene risvegliata dai fuochi pirotecnici e dalle note festose della banda che percorre le principali vie.

Alle 11,00, nella chiesa parrocchiale, si svolge la messa solenne seguita dalla processione, tra spari di mortaretti e fuochi.

Nel tardo pomeriggio anche la statua della Madonna viene condotta nella chiesa ed esposta alla venerazione dei fedeli.

La domenica viene celebrata la liturgia per la Madonna delle Grazie, che nel pomeriggio viene riaccompagnata in processione al suo Santuario.

Spettacoli musicali concludono la serata.

Vedi anche: Monteodorisio Story; Madonna delle Grazie; San Rocco

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna