Pin It

La festa di Sant'Antonio Abate

Si celebra il 17 gennaio

La festa di Sant’Antonio Abate è molto sentita in tutto l’Abruzzo, e anche a Torre de’ Passeri il Santo è degnamente festeggiato con il  “tradizionale rituale di Sant’Antonio”, in una festa, in programma come ogni anno il 17 gennaio, in piazza papa Giovanni XXIII a partire dalle 18,

Primo appuntamento con la Santa Messa, seguita dalla tradizionale benedizione degli animali.

Mentre spetterà proprio al gruppo “Sant’Antonio” animare con canti, danze e musica la piazza principale del paese, dove si raduneranno, come sempre, moltissimi cittadini, a dispensare applausi, offerte e del gustosissimo vino!

Sarà inoltre disponibile una degustazione di carne alla brace, per un cena conviviale vicino al grande fuoco che sarà accesso in piazza.

“La festa di Sant' Antonio Abate è diffusissima in Abruzzo ed amatissima anche a Torre de’ Passeri, visto che il santo del porcellino rappresenta una delle figure principali della religiosità popolare.

In paese il rituale si tramanda da tempo immemorabile, le esibizioni sono proposte nelle case dei torresi e dei paesi limitrofi dalla prima settimana di gennaio e si concludono a fine mese, facendo così da cornice al 17 gennaio, giorno deputato ai festeggiamenti in onore del martire precristiano.

Una tradizione intensa che l’amministrazione vuole continuare a tutelare e valorizzare”.

Inoltre, prima della benedizione degli animali, intorno alle 18.45, sarà scoperto il banner celebrativo del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, apposto sull’edificio municipale, sulle note dell’inno nazionale.

Lo striscione, lungo sei metri e largo 1, resterà affisso fino alla fine dell’anno.

Sarà solo la prima di una lunga serie di attività, iniziate già a dicembre 2010, che connoteranno per  tutto il 2011 gli eventi programmati dal Comune per ricordare il 150esimo compleanno della Nazione.

Vedi anche:Torre de' Passeri Story; Sant'Antonio abate

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna