Pin It

Ponte a Ema è un piccolo centro toscano che si snoda ai piedi della collina Fattucchia lungo Via Chiantigiana.

Amministrativamente è frazione sia del comune di Bagno a Ripoli sia del comune di Firenze (appartenente al Quartiere 3 Gavinana-Galluzzo).

Paese natale di Gino Bartali e del fratello Giulio, ospita oggi il “Museo del ciclismo Gino Bartali” a lui dedicato.

A Ponte a Ema è presente dal 1872 una casa del popolo.

Il ponte sull'Ema sul quale oggi passa via di Campigliano, e dal quale passa anche il confine tra i due comuni, è stato bombardato e abbattuto durante la Seconda guerra mondiale e successivamente ricostruito.

In via del Carota, località Rimezzano, si trova l'importante oratorio di Santa Caterina delle Ruote del XIV secolo.

Nelle vicinanze si trovano due paesi più grandi di Ponte a Ema: Grassina e l'Antella.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna