Pin It

Monteferrante è un comune della Provincia di Chieti, in Abruzzo.

Il patrono, San Giovanni Battista, si festeggia il 24 giugno e il 29 agosto.

Confina con i comuni di Castiglione Messer Marino, Colledimezzo, Montazzoli, Pietraferrazzana, Roio del Sangro, Villa Santa Maria.

Sorge in un ambiente naturale dei più suggestivi, su uno sperone in un territorio ricco di pascoli e boschi.

Le prime notizie risalgono al XII secolo come proprietà di Robertus de Monteferrante, feudatario di Symon conte di Sangro.

Nella Generalis Subventio degli angioini risalente al 1320 il valore del paese ammontava a 5 once e 4 tari.

Nel XIV secolo viene menzionato per le decime dovute alle chiese: S. Johannis, S. Petri e S. Leucite in Monteferrante.

Dal XV secolo fino all'eversione dei feudi fu feudo dei Caracciolo.

Etimologia

Di seguito, la cronologia dei mutamenti del nome del paese:

• 1150 Munt'frand

• 1279 Mons Ferrantus

• 1320 Mons Ferrandus

• 1436 Monte Fernando

• 1447 Mons Ferrante

• 1481 Mon Ferrans

• 1600-1700 Mons Ferdinandus

• Attuale Monteferrante.

• La prima parte del nome, "monte", è dovuta alla posizione geografica del paese, dato che è abbarbicato su un monte.

• La seconda è soggetta a discussioni:

o c'è chi vuole far discendere da Ferrante I d'Aragona o da Ferdinando d'Aragona (vedi cronologia del nome del paese sopra).

Alcuni testi, invece, vogliono far derivare addirittura da il nome a Ferrante Caracciolo, uno dei feudatari del paese;

o altri ancora vogliono far derivare la seconda parte del nome del paese alla "ferrea" fortificazione del paese, anche se, di fortificazioni attualmente, nel piccolo paese abruzzese, ne rimangono solamente poche tracce sparse nel centro storico.

Monumenti

• La chiesa di San Giovanni Battista Decollato sita nel centro storico. È stata rimaneggiata più volte a partire dal XVII secolo. La prima citazione risale al Rationes decimarum Italiae. La forma attuale è dovuta al restauro del 1927. Gli interni sono barocchi. Elementi principali della chiesa sono un portaleo ed un campanile su pianta quadrata.

• I ruderi del castello fatto erigere dalla famiglia “di Sangro”, sito nella parte alta del paese.

• Le mura, di cui resta una porta presso la suddetta chiesa ed un rimasuglio di fortificazione nel centro storico. I resti delle mura si trovano presso la Chiesa di San Giovanni Battista, trattasi di una piccola porta urbica con una fornice ad arco a tutto sesto e di un breve tratto della cinta muraria. Le mura sono realizzate in tecnica irregolare mediante pietre sbozzate.

• Al centro della piazza principale vi è una fontana monumentale di acqua minerale di libero accesso. Dalla fontana sgorga acqua oligominerale utilizzata per la calcolosi renale e per le diete povere di sodio.

• Nei pressi, in un bosco di cerri, faggi e abeti vi è la chiesa di Santa Maria del Monte.Feste ed eventi principali

Feste e tradizioni

19 marzo: "Le tavole di San Giuseppe" e la rievocazione della "Sacra Famiglia", sacra rappresentazione della vita del Santo.

• agosto: Agosto Monteferrantese.

• 28 agosto: Sant'Antonio.

• 29 agosto: San Giovanni Battista.

• 30 agosto: San Rocco.

Le Tavole di San Giuseppe

La sera del 18 marzo le famiglie che intendono assolvere un voto o una devozione imbandiscono una tavola nella propria casa e la mettono a disposizione di parenti e altri ospiti. I cibi vengono consumati in piedi recitando litanie liturgiche cristiane. Vengono fatti avvicinare ai tavoli anche i bambini.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna