Pin It

Barrea è un comune della Provincia dell'Aquila, in Abruzzo.

Il patrono, San Tommaso, si festeggia l’ultima domenica di giugno.

Confina con i comuni di Alfedena, Civitella Alfedena, Picinisco (FR), Rivisondoli, Roccaraso, Scanno, Scontrone, Settefrati (FR), Villetta Barrea.

E' annoverato fra i Borghi Autentici d’Italia.

Nel suo territorio è compresa la Riserva Naturale Lago di Pantaniello.

È una località turistica molto nota grazie alla presenza del lago e al fatto di essere uno dei centri principali del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise.

Si trova nella Valle del Sangro, su uno sperone dal quale si domina l’estremità orientale del lago omonimo.

Nella parte più alta svettava il castello, del quale rimane solo la torre cintata.

Da visitare la chiesa di San Tommaso, dall'interno barocco con altari marmorei.

Nei dintorni sono state rinvenute tombe ricche di reperti. Antica Barregias, sorse quando in zona fu costruita l'abbazia benedettina di Sant’Angelo (sec. Vili).

Fu dei di Sangro, che legarono il loro nome al castello posto in posizione quasi inespugnabile; gli ultimi feudatari furono i d'Afflitto.

Personalità legate a Barrea

Al Caldrone

John Scarne

Eventi e tradizioni

Giovedì di Pasqua: Passione Vivente, attraverso una solenne, minuziosa e commovente ricostruzione storico - scenografica, ripercorre la vicenda del Cristo nei suoi momenti più tragici, fino alla morte in croce. Splendidi i costumi e l'allestimento.

26 giugno: tradizionale festa di San Tommaso apostolo;

Agosto: festa di Santa Maria delle Grazie, con ritorno di emigranti;

13 Agosto: sagra degli orapi, sacro e profano si fondono nella corale partecipazione di turisti e gente del luogo. Provare ...per poi riprovare ancora: La zuppa di orapi e fagioli, gli gnocchetti acqua farina e orapi

Agosto: Gara Mountain Bike a livello agonistico su un circuito molto tecnico e impegnativo da percorrere varie volte secondo la categoria di appartenenza.

Dal 20 dicembre all’8 gennaio: Il Presepe nel Borgo, realizzato con sapienza artistico-artigianale a grandezza naturale e ambientato a ridosso delle gole del fiume Sangro, in uno scenario che aggiunge pregio e suggestione alla bellezza delle statue e dell'allestimento.

Notte di Natale: accensione in piazza del tradizionale "fuoco".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna