Pin It

Dogliola è un comune della Provincia di Chieti, in Abruzzo.

Il patrono, San Rocco, si festeggia il 20 giugno.

Frazione: Fonte Marini.

Confina con i comuni di Fresagrandinaria, Mafalda (CB), Palmoli, Tufillo.

II paese spicca, con il suo cono di case, nella piccola valle creata dal torrente Terra, con splendida vista sulla valle del Trigno.

Nel tardo impero romano è attestata la presenza di alcune ville.

Presso il Monte Moro è stata ritrovata una necropoli.

II primo documento nel quale è menzionato il toponimo (dal lati­no doliolam. piccola botte) è del secolo XII.

Fu feudo dei d'Avalos; alla fine del 1700 era della fami­glia Marzi.

Tuttavia i primi documenti risalgono al XII secolo, tra questi documenti si può citare il documento che viene citata la donazione del 1115 di Ugo di Grandinato in favore dell'abate Giovanni di Sant'Angelo in Cornacchiano, quando dona il castello di Dogliola.

Monumenti e luoghi d'interesse

• Borgo fortificato. Comprende il centro storico con cerchia muraria e palazzo fortificato.

Il borgo risale al XIV secolo mentre il palazzo fortificato al XVI secolo.

L'abitato ha uno schema urbano a pettine che si sviluppa su un crinale.

Le case-mura sono talvolta con scarpa.

Numerosi sono i sottoportici e i resti di porte urbane.

Vi sono anche i resti della Chiesa parrocchiale.

Il palazzo fortificato corrisponde al palazzo Della Fazia.

• Chiesa di San Rocco. Si trova in Piazza San Rocco.

Risulta già esistente nel 1568.

La facciata è in stile settecentesco.

Il portale ed la grande finestra superiore sono in pietra scolpita e risalgono al 1805.

All'interno, a navata unica, vi è un organo ed alcuni dipinti di Nicola Sigismondi di Lanciano.

• Fonte Vecchia. È sita in via della Fontana.

Risulta precedente il XIX secolo e restaurata nel 1830 è stata ricostruita in stile moderno negli ultimi anni.

Nei pressi si trova la Fonte Marina, posta sulla strada che porta a Fresagrandinaria.

Personalità legate a Dogliola

Arnaldo Cominico Gabriel

Eventi e tradizioni

Primo maggio: pellegrinaggio al santuario della Madonna del Carmine a Palmoli

20-21 giugno: festa patronale di San Rocco e San Luigi;

24 luglio: festa di ringraziamento per il raccolto, con sfilata dei carri e asta dei donativi

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna