Pin It

Festa della Madonna della Fonticella

Si celebra la prima domenica di luglio. Nel 2022 il giorno 3.

Canistro è un comune di circa mille abitanti ubicato nella Valle Roveto.

Prima del terremoto del 1915, il paese era costituito dal nucleo urbano di Canistro Alto e dal piccolo villaggio di Santa Croce costituito da poche case.

Dopo il terribile sisma l’abitato si è spostato a valle costituendo l’odierno Canistro Inferiore.

Il nome si fa derivare da “canistri” cioè i cesti che venivano realizzati in paese in grande quantità o forse dalla presenza del colle Canistrello nelle immediate vicinanze del paese.

La chiesa della Fonticella si trova lungo l’antica mulattiera che conduce a Santa Croce.

Secondo la leggenda, in tempi remoti, in un bosco di Canistro ad un pastorello assetato apparve la Madonna e con Lei una fonte d’acqua prima inesistente.

Sul luogo dell’apparizione fu costruita una chiesetta dedicata alla Madonna detta della Fonticella, diventata nel tempo meta di pellegrinaggio per molti fedeli.

La chiesetta ridotta a rudere, è stata recentemente restaurata come pure l’affresco in essa esposto, raffigurante la Madonna con Bambino.

La prima domenica di luglio viene celebrata la festa della Madonna della Fonticella, i devoti si recano alla chiesetta per assistere alla Santa Messa.

Molto suggestiva è la fiaccolata che, la sera prima, partendo dalla piazza principale di Canistro e attraversando boschi secolari, raggiunge l’eremo.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna