Pin It

Pasqua in Svezia

In svedese si chiama "Påskdagen"e la maggior parte delle celebrazioni avvengono durante la settimana santa che precede la domenica di Pasqua.

Il giovedì santo, o in alcune regioni il sabato, le bambine si vestono da Streghe di Pasqua, ossia befane con grembiuli e scialli scuri, labbra e guance rosse, e viaggiano da porta a porta, stile Halloween, offrendo disegni fatti a mano in cambio di dolci.

Da qui ha avuto origine la tradizione delle "streghette di Pasqua": si tratta di gruppetti di bambine che nel periodo pasquale, travestite da streghe, vanno in giro con un bricco da caffè dove la gente deve mettere un soldino o una caramella.

Questa tradizione risale al medioevo e deriva da una vecchia credenza svedese che narra come le streghe fossero pi√Ļ potenti e distruttive durante la settimana santa.

Un’antica credenza popolare racconta che immediatamente prima di Pasqua, le streghe volassero verso la montagna di "Blakulla", per trovare il diavolo.

Gli svedesi conservano altre vecchie usanze legate a credenze di stregoneria: nella Svezia occidentale le notti pasquali sono illuminate da grandi falò e dallo scoppio di petardi, per tenere lontane le streghe.

La domenica delle Palme è celebrata con le fronde della palma, mentre la vigilia con i falò.

Anche i fuochi d'artificio fanno parte della tradizione.

In tutto il paese l' uovo, simbolo di vita e resurrezione, è presente in tutti gli alimenti e nei giochi di Pasqua.  

Ogni famiglia partecipa a feste per la colorazione delle uova.

I concorsi di decorazione dell' uovo di Pasqua sono l'attivit√† preferita dei ragazzi e ragazze pi√Ļ giovani.

Durante il giorno delle Palme vengono benedetti i gattici, rami del pioppo bianco con le gemme che assomigliano alla coda di gatto, e la domenica di Pasqua, gli svedesi festeggiano con un grande pasto mattiniero con uova sode con il guscio colorato, pane, dolci e caffè.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna