Pin It

San Pio delle Camere è un comune della provincia dell’Aquila, in Abruzzo

Il patrono, San Pio, si festeggia l’11 luglio. 

L’unica frazione è Castelnuovo

Confina con i comuni di Barisciano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Castelvecchio Calvisio, Prata d'Ansidonia.

Il borgo sorge alle pendici del Monte Gentile e domina il Tratturo Magno.   

Degradante dal pendio verso la vallata, è so­vrastato dai suggestivi ru­deri del castello-recinto, da­tabile tra il XIII e il XIV secolo, ma poi restaurato in seguito ai danni arrecati nel 1424 dall'assedio delle trup­pe di Braccio da Montone.

La storia di San Pio delle Camere è documentabile a partire dall'anno 1001, quando Derisio I donò Villa San Pio al convento di Bominaco.

Il piccolo insediamento era allora parte della Contea di Valva, compresa a sua volta nel Ducato di Spoleto.

Nel 1092, in seguito alla donazione di Ugo Di Gerberto, San Pio divenne proprietà del Monastero di San Benedetto in Perillis.

I nome gli deriva dalle numerose piccole grotte, già ricovero di ar­menti, scavate nel terreno sul quale sorge.

La Chiesa di San Pietro Celestino fu distrutta da Braccio da Montone e riedificata nella prima metà del 1500 ed ampliata ai primi del 1600; nel muro posteriore si leggono con chiarezza le tre diverse fasi della sua formazione.

L'attuale chiesa, in sobrio stile barocco, è a tre navate con colonne massicce e quadrate in muratura.

Le rifiniture sono state fatte a tappe successive; le corniciature, tipiche dello stile barocco, sono a stucco e ben tirate.

La volta è dipinta ed i quattro quadri riassumono la storia di San Celestino V.

Nel primo, vicino all'ingresso, le virtù della fede e della penitenza esortano il monaco Pietro del Morrone ad accettare la tiara; il secondo raffigura la Santissima Vergine, di cui San Pietro Celestino era devotissimo; il terzo presenta il Santo nella gloria del Cielo; il quarto, riporta lo stemma del patrono.

Nella frazione Castelnuovo sono da vedere le chiese di Santo Stefano, duecentesca, e di San Silvestro, con all'inter­no affreschi medievali.

Fu uno dei castelli del Contado di Aquila e nel Cin­quecento, dopo la ribellione di questa città, venne concesso ad uno dei capitani spagnoli di Carlo V.

Nel 1586 fu ac­quistato da Ettore Caracciolo.

A fine Settecento era feudo, col ti­tolo di Principato, dei del Pezzo.

Personalità legate a San Pio delle Camere

  • Franco Marini (San Pio delle Camere, 9 aprile 1933), ex-segretario della CISL, Ministro del lavoro e della previdenza sociale (1991-1992) ed presidente del Senato (2006-2008)

Feste e fiere:

24 giugno, fe­sta di San Giovanni; 11 luglio, festa di San Pio;

La prima domenica di agosto, sagra delle "fre­gnacce".

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna